newsletter aprile Stampa

AGOPUNTURA 2000

2° INCONTRO DEL FORUM NAZIONALE DELL’AGOPUNTURA


Roma 02.03.10:- In Roma, c/o la sala Poli di Palazzo Marini, si è tenuta la 2° riunione del direttivo del FORUM NAZIONALE DELL’AGOPUNTURA. All’incontro, presieduto dall’On. Dott. Domenico Scilipoti, era presente una folta rappresentanza del mondo dell’Agopuntura Italiana. Dopo ampio dibattito, alcuni partecipanti, tra i quali il Dott. Alfidi, il Dott. Liotta, La Dott.ssa Sciurti e il Dott. Caniglia, hanno evidenziato la necessità di creare strutture informative e divulgative come siti e periodici d’informazione per far conoscere le iniziative presenti e future del FORUM e promuovere spazi d’incontri regionali sull’agopuntura. Il Dott. Menichelli, il Dott. Cucci il dott. Pugno e il Dott. Sorrentino hanno proposto di organizzare un dibattito tematico sul ruolo dell’ Agopuntura nel terzo millennio, da collegare anche al neonato sito www. agopunturaforum.it. Ha concluso i lavori l’On. Scilipoti affermando la necessità di realizzare nel mese di novembre 2010 una giornata nazionale dell’Agopuntura. Il prossimo incontro del FORUM è stato convocato per il giorno 26 marzo, presso la sala Poli di Palazzo Marini alle 14.30.

SALUTE. SCILIPOTI(IDV): APPROVATO ODG CHE RICONOSCE L’AGOPUNTURA COME TERAPIA DEL DOLORE

Roma 09.03.10: - Oggi è una pagina importante nella storia della medicina integrativa è stato approvato l’Odg dell’On. Scilipoti, relativo alla PdL concernente Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, che impegna il Governo a introdurre l’utilizzo dell’agopuntura nel campo della terapia del dolore. “Il mio Odg prevedeva, tra le figure professionali competenti nel campo delle cure palliative e della terapia del dolore, quella dell’agopuntore; il Governo l’ha riformulato, così da prevedere l’utilizzo dell’agopuntura nel campo della terapia del dolore. Sono soddisfatto comunque, poiché questo è il primo passo per il riconoscimento e la regolamentazione delle medicine integrative”.
“L'allungamento della vita media e il conseguente manifestarsi sempre più frequente di malattie cronico-degenerative e di tumori pone, sempre più' in primo piano, la necessità di supportare i pazienti affetti da questi disturbi con cure adeguate convenzionali e non”. Così l’On. Scilipoti in riferimento alla PdL in discussione alla Camera dei Deputati sulle cure palliative e la terapia del dolore.“Cercare di tutelare al meglio la qualità di vita dei pazienti terminali è uno degli aspetti fondamentali sui quali bisogna riflettere, soprattutto quando si parla di cure palliative, spesso efficaci solo parzialmente e comunque, alcune volte, con effetti collaterali”. A tal proposito- prosegue Scilipoti : “la PdL in discussione non tiene conto della necessità di inserire la figura del medico olistico con specializzazione in agopuntura all’interno del gruppo di lavoro multidisciplinare denominato “hospice”. L’agopuntura, ormai universalmente riconosciuta per la sua efficacia a scopo antalgico, risulta validata anche nel campo post chemioterapia per alleviare fastidi come nausea e vomito e, secondo recenti studi scientifici, anche nel dolore centrale post Ictus”.

CONVEGNO SULL'AGOPUNTURA A L'AQUILA

Venerdì 19 marzo si è tenuta a l'Aquila la conferenza sull'Agopuntura dal titolo: "Stato dell'arte dell'Agopuntura in Italia".
All 'incontro, svolto presso l'Ordine dei Medici dell'Aquila erano presenti: il dott. Maurizio Ortu: presidente dell'Ordine dei Medici dell'Aquila, l'on. Domenico Scilipoti: firmatario della PDL per la regolamentazione dell'Agopuntura in Italia, il dott. Franco Menichelli: presidente dell'Associazione Italiana Agopuntura, il dott. Dario Chiriacò: presidente Ordine dei Medici di Rieti, il dott. Antonio Alfidi: v. presidente Assoc. Italiana Agopuntura e il dott. Carlo di Stanislao, promotore e moderatore dell'incontro.
Dal dibattito è emersa chiaramente la necessità di colmare quanto prima il vuoto legislativo se vogliamo evitare la diffusione in Italia di figure non mediche, magari supportate da "diplomi" conseguiti in Paesi europei dove chiunque può praticare questa disciplina.

Associazione Italiana Agopuntura

www.agopuntura.it

 

Se qualcosa va male con la nostra salute, pensiamo che ci sia una soluzione per i casi in un farmaco. Ci sono farmaci utili variante avvicinabile senza prescrizione medica. Di solito, gli uomini e le donne sono colpite da disturbi sessuali. Se siete preoccupati per la disfunzione erettile, probabilmente già a conoscenza "kamagra 100mg" e "Comprare kamagra 100mg". Cosa devi sapere su "kamagra oral jelly 100mg"? Se avete dei dubbi su "Comprare kamagra oral jelly 100mg", verificare con il fornitore di assistenza sanitaria prima di prendere la medicina. Inoltre, questo può includere l'alta pressione sanguigna, ansia, o di una perdita venosa. Un modo per migliorare la disfunzione sessuale è quello di fare diversi cambiamenti nello stile di vita di inattività, un altro è la medicina. Counseling può essere utile. Mai prendere più della dose prescritta di Kamagra. Se si congettura che si potrebbe avere preso una dose eccessiva di questo farmaco, andare al reparto incidente del locale ospedale il più presto possibile.