Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter










newsletter aprile 11 PDF Stampa E-mail

AGOPUNTURA 2000


L’ agopuntura per la spalla dolorosa

Il termine "periartrite scapolo omerale" era utilizzato un tempo per definire l'infiammazione delle strutture "peri articolari" quelle poste, cioè, intorno all'articolazione. Oggi si parla invece di "sofferenza della cuffia dei rotatori". La "cuffia dei rotatori" è un insieme di tendini e muscoli che consentono la rotazione esterna ed interna della spalla. 
Infatti, grazie alle nuove tecniche diagnostiche (risonanza magnetica nucleare), è possibile individuare con precisione quali sono le strutture anatomiche interessate dalla patologia.
La sofferenza di queste strutture causa, appunto, il fenomeno della spalla dolorosa.  

le cause 
1) sovraccarico funzionale : è la ripetizione continua nel tempo di alcuni gesti (o sollecitazioni abnormi). In questo ambito rientrano anche i "micro-traumi" cioè il sommarsi di una serie, pressoché infinita, di traumi di minima entità. Possono essere interessate quasi tutte le varie strutture della spalla, ma quelle più frequentemente colpite sono i tendini e le cartilagini. Il sovraccarico può avvenire nello sport (per allenamento, tecnica o attrezzature scorrette), o in lavori particolari (specie quelli manuali). 
2) traumi (diretti o indiretti), specialmente nelle attività agonistiche. Il trauma può essere causato da una caduta o da un colpo diretto. 
3) "conflitto" o "sindrome da attrito" tra la cuffia e l'articolazione soprastante. Questo può essere causato dall'artrosi, con la formazione di osteofiti (sporgenze ossee), che comprimono la cuffia dei rotatori. 
4) Malattie generali (artrite reumatoide, infezioni ecc.) 
Le strutture interessate presentano dapprima uno stato infiammatorio acuto, con formazione di tendinite , quindi procedono verso una progressiva cronicizzazione, con fibrosi (degenerazione delle strutture tendinee) ed eventuali calcificazioni sui tendini o all'interno dell'articolazione stessa.

i sintomi
A seconda degli elementi della cuffia danneggiati, ci saranno delle limitazioni in uno o più di questi movimenti.
Il primo sintomo è il dolore; esso appare generalmente in modo progressivo. All'inizio il dolore si manifesta nei movimenti estremi della spalla, soprattutto nelle rotazioni, allargamento del braccio ed elevazione della spalla, che risultano molto difficoltosi.Nelle fasi più avanzate il dolore si manifesta anche nel sonno, al minimo movimento della spalla. Il paziente, per sentire meno dolore, tende a muovere l'arto sempre di meno. Con questo meccanismo "vizioso" la spalla tenderà a bloccarsi progressivamente, tanto che, in assenza di una terapia adeguata, si arriverà alla cosiddetta "spalla congelata": la fase in cui il dolore scompare quasi completamente, lasciando però una spalla invalida nei movimenti.
Fondamentale è la diagnosi precisa: questa verrà posta dal medico grazie ad una visita medica accurata e alla risonanza magnetica, se necessaria.

le possibilità dell'Agopuntura
 
L'agopuntura si rivela realmente efficace nelle tendiniti della spalla, nei dolori recenti dovuti a traumi (senza rottura della strutture) o a sovraccarico e nell'artrosi non grave. Nelle infiammazioni acute senza versamento ci sono tecniche di sblocco che consentono una ripresa funzionale, già nel corso del trattamento.  Mediamente occorrono 6-7 applicazioni.

Il ginocchio doloroso

 

Le affezioni dolorose del ginocchio rispondono in modo sensibile,

rapido e risolutivo ai trattamenti di agopuntura, purché essi siano eseguiti

con perizia e competenza...  

tendinite
E’ l’infiammazione delle strutture molli dell'articolazione del ginocchio, che può colpire la guaina (tenosinovite), il tendine (tendinite) o la borsa vicina alla rotula (borsite). 
Queste infiammazioni possono derivare da un trauma diretto, da uno sforzo ma anche da alcune affezioni reumatiche. Spesso e’ la sola guaina ad essere infiammata ed il tendine può essere coinvolto nel processo infiammatorio in caso di cronicizzazione. Tutti gli elementi dell’organizzazione legamentosa del ginocchio possono essere interessati, ma piu’ spesso lo e’ il tendine del muscolo quadricipite che si fissa in sulla base della rotula. 
Si devono assolutamente evitare le iniezioni di cortisone nel tendine e nella guaina tendinea che risultano addirittura controindicate nei tendini sottoposti al carico del peso corporeo; infatti essi possono andare facilmente incontro a gravi lacerazioni. Questa pratica, che spesso viene eseguita per permettere ad un atleta di partecipare ad impegni agonistici importanti, comporta spesso la compromissione della sua carriera. Il cortisone può provocare, se se utilizzato per infiltrazioni intra articolari ripetute, un grave deterioramento della cartilagine e dell’osso. 
Spesso l’agopuntura ha potuto restituire l’atleta alla sua naturale efficienza anche dopo un tale scriteriato intervento medico. La tendinite risponde al trattamento nel giro di poche sedute. 
La frequenza delle sedute e’ di una a settimana, ma se il caso e’ recente, le sedute devono essere ravvicinate.
le distorsioni
Nei casi di distorsione acuta, senza lacerazioni della capsula o dei legamenti, anche in presenza di versamento, l'agopuntura può essere considerata come un intervento di prima scelta. 
A volte si renderà necessario eseguire un bendaggio elastico compressivo per circa una settimana, altre volte può essere utile immobilizzare il ginocchio con apparecchio gessato di prevedere, in seguito, un programma di riabilitazione. L'agopuntura diventa in questi casi una terapia preziosa. 
Si può intervenire però solo se l'eventuale versamento e' moderato; nelle forme con versamento marcato e' bene aspirare il liquido ed immobilizzare il ginocchio. Solo successivamente si potrà fare agopuntura. 
Nella fase successiva al trauma le sedute possono essere più ravvicinate (anche due a settimana), successivamente si distanziano (una volta la settimana), fino a guarigione. Importante e' la rieducazione del ginocchio traumatizzato che deve iniziare prima possibile. 
L'agopuntura deve essere utilizzata, sia durante la fase di immobilizzazione, sia durante la riabilitazione in quanto essa permette di ridurre il dolore , il gonfiore e l'infiammazione, garantendo un accorciamento dei tempi della rieducazione motoria.
l'artrite del ginocchio
Si tratta si una reazione infiammatoria che spesso non si evidenzia attraverso le radiografie. 
L'artrite e la periartrite talvolta si sovrappongono ad un processo artrosico di vecchia data, altre volte esse insorgono improvvisamente soprattutto in persone di giovane età. 
Il ginocchio può essere caldo e i dolori molto intensi. 
L'agopuntura in questi casi garantisce eccezionali risultati. 
Non vanno invece trattate con l'agopuntura le artriti dovute a processi infettivi..
l'artrosi
L'agopuntura permette di controllare il dolore e di trattare l'eventuale reazione infiammatoria con ottimi risultati nelle forme poco avanzate, con risultati meno soddisfacenti nelle artrosi gravi e deformanti.
Nei casi di artrosi, è importante intervenire prima che essa diventi grave. In questi casi, togliendo l'infiammazione, non solo si elimina il dolore ma soprattutto si frena il processo evolutivo! perché l'infiammazione fa deteriorare ulteriormente la cartilagine.
Ecco quindi la necessità di effettuare cicli di trattamenti preventivi: 3-4 sedute di agopuntura, 2 volte l'anno. 
Chi è scrupoloso e si presenta regolarmente ai richiami (anche se non ha dolore), riesce a mantenere in buono stato il suo ginocchio per molti anni, evitando di ricorrere all'intervento chirurgico! 

infiammazione del menisco 
L'agopuntura è molto efficace, solo nei casi in cui non ci siano lesioni del menisco. Si deve esaminare bene il ginocchio per escluderne una rottura. 
se c'è un versamento 
Se il versamento e' modesto, si può intervenire subito con gli aghi. Se il versamento e' invece marcato, bisogna prima aspirarlo e solo dopo si potrà trattare con l' agopuntura.esiti di intervento chirurgico o di frattura. 
Se c'è stata frattura, senza intervento chirurgico, l'agopuntura sembra agevolarne il consolidamento. Se invece c'è stato un intervento, dobbiamo attendere che il consolidamento sia ben avviato, dopo di che potremo iniziare l'agopuntura. 
Tutti i casi descritti sono il frutto di esperienza clinica quotidiana. La patologia del ginocchio è, in realtà, ben più vasta ma non vogliamo uscire dall'ambito dell'agopuntura.  n questa patologia, la cartilagine del ginocchio si deteriora. Essa non è più in grado di ridurre l'attrito tra le superfici ossee e queste ultime si deformano. 

Se qualcosa va male con la nostra salute, pensiamo che ci sia una soluzione per i casi in un farmaco. Ci sono farmaci utili variante avvicinabile senza prescrizione medica. Di solito, gli uomini e le donne sono colpite da disturbi sessuali. Se siete preoccupati per la disfunzione erettile, probabilmente già a conoscenza "kamagra 100mg" e "Comprare kamagra 100mg". Cosa devi sapere su "kamagra oral jelly 100mg"? Se avete dei dubbi su "Comprare kamagra oral jelly 100mg", verificare con il fornitore di assistenza sanitaria prima di prendere la medicina. Inoltre, questo può includere l'alta pressione sanguigna, ansia, o di una perdita venosa. Un modo per migliorare la disfunzione sessuale è quello di fare diversi cambiamenti nello stile di vita di inattività, un altro è la medicina. Counseling può essere utile. Mai prendere più della dose prescritta di Kamagra. Se si congettura che si potrebbe avere preso una dose eccessiva di questo farmaco, andare al reparto incidente del locale ospedale il più presto possibile.